You are currently viewing Rustico Leccese: lo street food salentinop

Rustico Leccese: lo street food salentinop

Conosciuto come l’emblema dello street food salentino, oggi parliamo del rustico leccese, uno straordinario prodotto da forno che val la pena di assaggiare, durante le vostre vacanze in Salento. Si tratta di pasta sfoglia ripiena di pomodoro, besciamella e mozzarella che va mangiato caldo e che potrete trovare in tutti i bar, rosticcerie e forni del luogo.

 

Storia

Non si hanno dati certi riguardo alle sue origini, non sappiamo assolutamente chi fu il primo ad infornare questi deliziosi scrigni caldi. Quel che è certo è che, a differenza della maggior parte delle ricette salentine, non ha origini contadine e che sia di certo da attribuire alla borghesia medio-alta.

Sulla base degli ingredienti, è da collocare tra il 1870 e il 1880 ed è considerato street food per la semplicità e la praticità del consumo. Di certo, non per la leggerezza del prodotto che risulta gustoso ma anche sostanzioso e, talvolta, pesante.

Ricetta

 

Ingredienti:

500gr di pasta sfoglia

100gr di polpa di pomodoro condita con olio e sale

150gr di mozzarella o fior di latte a pezzettini

1 uovo

100gr di besciamella

 

Preparazione:

Ricavare 16 dischi di 10 cm e 8 dischi di 8 cm. Sovrapporre 8 dischi grandi ad altrettanti dischi della stessa dimensione, spennellando con uovo per facilitare l’adesione. Al centro, porre un cucchiaio di passata, mozzarella e besciamella, sovrapporre con i dischi più piccoli, spennellare con uovo sbattuto e infornare a 200° per 15 minuti.

 

Se siete in vacanza in Salento e avete voglia di assaggiare qualcosa di nuovo oppure se siete in spiaggia e non avete voglia di tornare a casa a cucinare, il rustico leccese è la soluzione per te.

 

 

 

Le Scalelle – Ristorante a Torre Vado

Lascia un commento